Tempo scaduto per trapani e martelli

Basta buchi sui muri: Come appendere quadri senza chiodi

Guida alla scelta

Glooly ti consiglia il prodotto perfetto per il tuo progetto! In pochi e semplici clic.

Impara ad appendere quadri pesanti senza chiodi e rendi la tua vita molto più facile. Un muro pieno di bei quadri piace a tutti, ma spostarli o toglierli quando vuoi cambiare decorazione molte volte vuol dire sistemare dei buchi sulle pareti. I nostri consigli ti aiuteranno a evitare questa fatica e a preservare la tua casa!

È veramente possibile appendere le foto al muro senza rovinarlo?

Aggiungere un tocco personale alla tua casa è ciò che la rende accogliente e unica. Per farlo, molte persone scelgono di decorare le pareti – di solito, appendendo lavori di artisti o inestimabili ricordi familiari, incorniciati e ben visibili.

Sicuramente, le pareti ben decorate fanno un grand’effetto; ma se deciderai di trasferirti, ti ritroverai con dei brutti buchi sui muri. Anziché rovinare le tue pareti ogni volta, perché non provi un metodo diverso per appendere i tuoi quadri – uno che mantenga intatti i tuoi muri?

Imparare ad appendere quadri senza bucare il muro conviene anche a chi non ha in casa l’adeguata attrezzatura, come chiodi, martello e filo, tutti necessari per appendere i quadri al muro in modo tradizionale.

Come appendere quadri senza bucare il muro

Quindi, come evitare chiodi e martello? Con un po’ di ricerca su come attaccare i quadri al muro senza chiodi, scoprirai che esistono prodotti creati apposta per questo. Per esempio, c’è Pattex Mille Chiodi Tape Removibile, un nastro biadesivo removibile progettato per appendere foto e quadri direttamente sul muro, senza il bisogno di usare martello e chiodi di nessun tipo, mantenendo le tue pareti come nuove anche se scegli di spostare le cornici.

Prima di attaccare i quadri al muro, controlla che le cornici non abbiano delle crepe o piccole rotture. Nel caso ci sia bisogno di ripararle, prova Pattex 100% Repair Gel. Adatto a quasi tutti i materiali, trasparente e con ottimo potere riempitivo, questo adesivo è anche riposizionabile nei primi 5 minuti, il che ti permetterà di aggiustare le tue cornici alla perfezione.

Come attaccare foto a un muro di mattoni senza rovinarlo – sì, è possibile!

Mentre legno e cartongesso sono dei materiali più comuni nei muri interni, alcune case possiedono pareti con mattoni esposti. Quando si vuole appendere quadri a questi muri, di solito si pensa subito di dover bucare i mattoni. Il problema è che si tratta di un intervento definitivo, e non può essere sistemato se non con la completa sostituzione del mattone. Serve anche una punta da trapano specifica per eseguire questo genere di lavoro.

Questa però non è l’unica opzione. Appendere quadri senza bucare il muro è semplice, anche quando il quadro in questione è grande o ha una forma irregolare. Ogni lavoro in mattoni o muratura tende a essere unico, perciò rovinarlo in modo permanente con dei buchi è l’ultima cosa da fare.

Se stai cercando di appendere un quadro o una foto a una parete di mattoni o di cemento, ti serve un prodotto resistente come Pattex Mille Chiodi Removibile. Questo adesivo ha una resistenza pari a 60kg/cm2 ed è adatto a una grande varietà di materiali, ma soprattutto può essere facilmente rimosso, anche a distanza di anni, con l’utilizzo di una semplice spatola – senza rovinare né l’oggetto, né la superficie.

Appendere quadri ai diversi tipi di muri: i prodotti migliori per ogni superficie

Ci sono diverse possibilità per attaccare i quadri ai muri senza rovinarli – e scegliere un buon prodotto è fondamentale per portare a buon fine i tuoi progetti di decorazione. Oltre a valutare il peso del quadro che vuoi appendere, è importante che tu conosca bene la superficie su cui stai lavorando: in questo modo, puoi scegliere il prodotto più adeguato alle tue esigenze.

Per esempio: se almeno una delle superfici che vuoi incollare è porosa, come il legno, puoi utilizzare Pattex Millechiodi Forte&Rapido. Con una nuova formulazione a base di acqua, lo puoi utilizzare anche su materiali come sughero, vetroresina, calcestruzzo e piastrelle, senza preoccuparti di rovinare le superfici.

Se invece il tuo progetto prevede due superfici non porose, come PVC rigido, pietra, metalli e vetro, un’ottima scelta è Millechiodi Extreme. Resistente e versatile, questo adesivo è inoltre riposizionabile per ben 10 minuti dopo l’applicazione, permettendo piccoli adattamenti al tuo progetto.