Alzatina fai da te: geniale!

Come fare un’alzatina fai da te

Sapere come fare un’alzatina fai da te può essere una vera rivoluzione, perché con poco ti permette di aggiungere un tocco di design e funzionalità alla tua cucina. La nostra guida passo passo ti mostrerà come posare e stuccare le piastrelle.

Come fare un’alzatina fai da te: le basi

È semplice capire come fare un’alzatina fai da te, ma prima di procedere vediamo nel dettaglio di cosa si tratta. Con “alzatina” si intende un pannello o l’estensione verticale di un bancone, che ha il compito di proteggere il muro dagli schizzi. Oltre a facilitare la pulizia, è un fantastico elemento decorativo per la tua cucina.

Ci sono molti tipi di alzatine a piastrelle, prime fra tutte quelle con la trama a mosaico. Dato che le alzatine sono elementi che si notano molto in una cucina, è importante che vengano installate correttamente e con grande precisione. Per riparazioni semplici e tenute a lungo termine, procurati i giusti adesivi e delle piastrelle che possano essere installate sopra al cartongesso.

Come mettere l’alzatina in cucina

Segui queste semplici istruzioni per mettere l’alzatina nella tua cucina.

  1. Pulisci la superficie. Rimuovi tutti gli oggetti, le prese e gli elettrodomestici che potrebbero ostruire l’area destinata all’alzatina. Pulisci i muri da qualsiasi polvere o particella di sporco. Se necessario, leviga o gratta via i residui per ottenere una superficie liscia.
  2. Allinea le piastrelle. Usa una livella per disporre le piastrelle, segnando le linee in modo da allinearle con il controsoffitto.
  3. Applica l’adesivo. Scegli il tuo adesivo in base al tipo di piastrella su cui stai lavorando. Ricorda di controllare le istruzioni del produttore per verificare la compatibilità dei materiali. Ad esempio, le piastrelle di ceramica richiedono la malta, mentre le piastrelle in pietra necessitano di un adesivo di montaggio (o malta adesiva bianca). Applica l’adesivo sul retro delle piastrelle e falle poi aderire al muro con movimenti dal centro verso l’esterno, avendo cura di mantenerle allineate. Usa dei distanziatori livellanti per assicurarti che le piastrelle siano tutte alla stessa altezza e distanza.
  4. Pulisci e asciuga. Pulisci l’eccesso di adesivo con un panno umido. Tale adesivo dovrebbe asciugarsi nell’arco di 12 ore, ma impiega 14 giorni per seccare del tutto (in base alla temperatura e all’umidità).

Come stuccare per creare un’alzatina

La stuccatura è il processo di riempimento degli spazi tra le piastrelle. La maggior parte degli stucchi si trovano sotto forma di polvere, ma puoi trovare anche delle confezioni già pre-miscelate. Qualunque sia l’opzione scelta, ricorda di leggere le istruzioni del produttore.

  1. Prepara tutto. Oltre allo stucco miscelato, avrai bisogno di spatola, sigillante, cazzuola e colla. Ma ti servirà anche un foglio di plastica, nastro adesivo/di carta, una spugna e dei panni morbidi con acqua tiepida. Usa il foglio di plastica per proteggere i banconi. Miscela lo stucco seguendo le istruzioni del produttore.
  2. Spalma lo stucco. Prendi la cazzuola per applicare lo stucco in modo uniforme negli spazi tra le piastrelle. Lascia sedimentare per 10 minuti, e poi pulisci i residui in eccesso con spugna e acqua. Dopo qualche ora rimuovi la pellicola che si sarà creata.
  3. Sigilla e metti il mastice. Dopo circa 24 ore, sigilla lo stucco e metti il sigillante sui bordi esterni, avendo cura di creare delle linee nette là dove le piastrelle incontrano il bancone. Per tutti i lavori in spazi interni ti consigliamo di usare Pattex Multiuso, che garantisce una sigillatura duratura e flessibile.

Come posare le piastrelle mosaico

La piastrella in stile mosaico è diventata una moda molto popolare nelle alzate da cucina. Di norma tali piastrelle si trovano sotto forma di lastre e possono essere applicate con un metodo simile a quello utilizzato per installare le piastrelle di ceramica. Ecco come posare le piastrelle in stile mosaico, per un’alzatina che sa farsi notare.

  1. Predisponi le piastrelle. Scegli la posizione delle piastrelle sul muro usando una matita e una bolla. Copri i banconi con dei listelli di plastica e/o nastro adesivo.
  2. Applica l’adesivo. Applica uno strato di adesivo usando una spatola dentellata, accertandoti che le piastrelle e l’adesivo siano compatibili. Se hai dei dubbi, ti invitiamo a consultare le istruzioni del produttore.
  3. Posiziona le piastrelle. Disponi le piastrelle nella posizione desiderata e premi con forza. Per far aderire bene le lastre al muro, potresti doverle tagliare con una sega idonea - strumento che spesso si può noleggiare nei negozi di fai da te.
  4. Asciugatura e stuccatura. Fai asciugare l'adesivo per tutta la notte. Pulisci tutti i residui con un panno umido. Una volta che le piastrelle siano fissate, stuccale seguendo le istruzioni qui sopra.